PREMIERATO, ON. PALUMBO (IO VOGLIO SCEGLIERE): SIAMO A RISCHIO DEMOKRATURA, GRAVEMENTE COMPROMESSO L’EQUILIBRIO DEI POTERI DELLO STATO

24 Giugno 2024
- Di
Redazione
Categorie:
ENZO PALUMBO : Anche gli italiani all'estero sono interessati al referendum - SprayNews - Monica Macchioni
Array
Tempo di lettura: < 1 minuto

Apprezzabile la dichiarazione della ministra Casellati quando dice che il testo della riforma sul premierato elettivo non è chiuso e che il dialogo deve continuare, com’è naturale che accada in una democrazia parlamentare quale la nostra.

Senza ovviamente pretendere di dettarle alcunché, resta il fatto che il difetto principale di questa riforma è lo stretto collegamento che si verrebbe a creare tra il premier neoeletto e la maggioranza dei parlamentari collegati, secondo il principio “simul stabunt, simul cadent”, con il che la nostra cesserebbe di essere una democrazia parlamentare e diverrebbe una democrazia governativa, quella che viene normalmente definita una “demokratura”, in cui il Parlamento dipende dalla volontà del Premier e quindi perde ogni capacità di controllo e di iniziativa legislativa, compromettendo gravemente l’equilibrio tra i poteri dello Stato.

E quindi, il nodo che la ministra Casellati, volendo, potrebbe sciogliere resta il tentativo di introdurre questo stretto collegamento nella Costituzione e poi nella futura legge elettorale, che rischierebbe di essere peggiore di quella attuale, che di suo è già pessima, e contro la quale è in corso la raccolta delle firme per l’abrogazione referendaria delle sue parti peggiori, quelle cioè che sottraggono ai cittadini il diritto di scegliere liberamente i propri rappresentanti.

- SprayNews - Monica Macchioni

Copyright @SprayNews
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram